Digital tachographs

DTCO 2.1

DTCO® 2.1 Active: the new tachograph, with enhanced performance and all new features

VDO is constantly developing new ideas and looking for innovative solutions to both increase fleet efficiency and to improve driving conditions. And, with the new DTCO® 2.1, VDO achieves this objective.

In addition to optimising the driving time available, the new DTCO® 2.1 also has other useful functions that make it perfectly ready for the challenges that will shape the near future of transport. Thanks to the integration of the “Minute rule”, to the VDO Counter functionality, to the recording of the vehicle’s GPS position and to the support given by the DLD® device in remote data downloading, the new DTCO® 2.1 combines a multitude of major benefits in one single tool.


DTCO® 2.1 Active: the new tachograph, with enhanced performance and all new features

The most important new features of the DTCO® 2.1 Active:

  • Recording of the vehicle’s GPS position (GeoLoc)
  • The DTCO® 2.1 records the vehicle’s GPS position in the tachograph’s memory at configurable intervals. TIS-Web® will shortly have a new function available that will show the history of the vehicle’s journeys in the form of a map.
  • Driving times on the tachograph display: the VDO Counter
  • The VDO Counter offers the driver an overview of the driving and rest times, facilitating their daily work plans.
  • More effective driving minutes: The Minute Rule
  • Benefits of the Minute Rule: saves precious minutes during stops in traffic or during loading and unloading operations and increases the driving time available.
  • More convenience: remote data download
  • The statutory downloading of data from the Driver Card and the tachograph can be done automatically through GPRS or the WLAN network without having to insert the Company Card on the vehicle but by conveniently keeping it in the office.
  • ITS ready: we are ready for the future
  • ITS stands for “Intelligent Transportation Systems”. This means creating a network without barriers or borders between the various modes of transport and operators with the aim of managing activity in the quickest, most secure, eco-sustainable and economic way possible. The new DTCO® 2.1 tachograph is already “ITS Ready”. In addition to meeting the legal requirements, it is able to support various interfaces, such as the CAN-Bus, the data downloading tools, wireless LAN communication, GSM and GPS communication and remote connection through SmartLink to smartphones.

Tre importanti vantaggi: più efficienza, più controllo, più affidabilità.

Le più importanti novità del DTCO® 2.0:

  • VDO Counter, la funzionalità che tiene l'autista costantemente informato sui propri tempi di guida e di riposo attraverso il display del tachigrafo, come fosse un assistente personale
  • Tempi di guida calcolati sulla base della Regola del Minuto (Reg. UE 1266/2009)
  • Scarico dati da remoto più veloce
  • Guida semplice per l'utilizzatore (entrata manuale)
  • Scarico dati senza la necessità di inserire la Carta Azienda sul tachigrafo (può restare comodamente in ufficio!)
  • Stampa grafica delle attività degli autisti e stampa ad istogramma dello stato degli ingresso dogitali D1/D2 (opzionale).
  • Promemoria automatici per i controlli periodici e per la scadenza della carta tachigrafica

Funzionalità e vantaggi:

  • Allarme automatico per il conducente dopo 4 ore e 15 minuti di guida
  • Stampa dei dati del veicolo e del conducente
  • Registrazione di dati aggiuntivi (es. velocità del veicolo nelle ultime 168 ore e lettura odometro ad ogni fermata)
  • Promemoria automatici per i controlli periodici e per la scadenza della carta
  • Scarico dati più veloce
  • Funzione indipendente di illuminazione del display e controllo dell'illuminazione
  • Sostituzione semplice del rotolino di carta
  • Guida semplice e concisa per l'utilizzatore con un menù testuale
  • Stato dello scarico dati visualizzato sul display del tachigrafo
  • Supporto per le 29 lingue europee, Est Europa compreso
  • Display disponibile in 9 colori

Datasheet del DTCO 2.0

VDO Counter – Controlla i tuoi tempi di guida e di riposo direttamente dal display del tachigrafo!

Con il nuovo tachigrafo digitale DTCO® 2.0, VDO ha introdotto la funzionalità "VDO Counter", che fornisce un utile servizio tenendo l’autista costantemente informato circa i propri tempi di guida e di riposo attraverso il display del tachigrafo, quasi come se avesse a bordo un assistente personale.

Durante un viaggio basta uno sguardo per vedere quanto tempo di guida rimane, quando sarà il riposo successivo e di quale durata.

Durante la pausa del conducente, il DTCO® 2.0 mostra il tempo rimanente di riposo e il tempo di guida massimo disponibile dopo la pausa. Basta poi sfiorare un pulsante e l’autista può visualizzare tutte le informazioni di cui ha bisogno per il turno in corso e, ad esempio, vedere quanto tempo di guida gli rimane nel corso della giornata.

Il VDO Counter fornisce anche informazioni chiare circa il tempo rimanente di guida settimanale. Se lo si desidera, il tachigrafo può visualizzare le stesse informazioni anche su più settimane.

Ore di guida e orari di lavoro possono essere gestiti in modo più efficiente con il VDO Counter, dal momento che il conducente può richiedere e visualizzare tutte le informazioni necessarie direttamente dalla sua cabina di guida.

VDO Counter – Controlla i tuoi tempi di guida e di riposo direttamente dal display del tachigrafo!

Il 1° ottobre 2011 è entrato in vigore il Regolamento europeo 1266/2009 che introduce la cosiddetta "Regola del minuto".

Come la versione precedente, il DTCO® 2.0 tiene conto della “Regola del Minuto", che stabilisce che è l'attività più lunga eseguita nell'arco di un determinato minuto a definire se questa attività deve essere valutata come tempo di guida o di riposo/lavoro. Con la nuova normativa, infatti, il tachigrafo registra l'attività di guida di un minuto solo se questa è l'attività più lunga svolta nel minuto stesso.

Così se la guida dura, per esempio, solo 20 secondi e i restanti 40 secondi sono di riposo/lavoro, il tachigrafo registra l'intero minuto come riposo/lavoro, facendo quindi risparmiare tempo di guida prezioso ai trasportatori.

Scarica il qui il Reg. UE 1266/2009

Regolamento europeo 1266/2009

Il Reg. UE 1266/2009 introduce una serie di modifiche:

  • Introduzione di nuovi tachigrafi che ottimizzano le registrazioni dei tempi di guida e riposo e semplificano gli inserimenti manuali delle attività.
  • Semplificazione delle disposizioni di montaggio, attivazione, calibratura e controllo dei tachigrafo.
  • Obbligo, da parte delle officine, di verifica di presenza o utilizzo di sistemi di manipolazione o di assenza e/o rimozione dei sigilli attraverso registrazione e conservazione di prove di anomalie.
  • Tachigrafi che possono registrare la velocità da una o più fonti indipendenti dal segnale proveniente dal sensore di movimento "KITAS" - IN VIGORE DA OTTOBRE 2012.
  • Sensori di movimento "KITAS" immuni a campi magnetici o in alternativa che reagiscono a campi magnetici esterni (calamita) e tachigrafi che registrano tale anomalia esterna al sensore - IN VIGORE DA OTTOBRE 2012

Scarica il qui il Reg. UE 1266/2009